Personal Statement

Ortoressia, il disturbo alimentare dettato dai fashion blog

Chi di voi segue costantemente i fashion blog, non sarà affatto estraneo alla marea di critiche che vengono scagliate quasi ogni giorno contro l’alimentazione di alcune fashion blogger italiane e...

中国 特刊: VOGUE in edicola con 4 copertine diverse. Proviamo a capire perché.

Con alle spalle millenni di tradizioni e cultura, la Cina sta affermando sempre di più la sua posizione maestosa e imponente. Naturalmente, non poteva che essere maestoso anche il numero che questo mese...

Anoressia e chirurgia estetica: quando le fashion bloggers trasmettono i valori sbagliati

Quando ho aperto questo blog, l’ho fatto con il solo piacere di condividere la mia passione per la scrittura in connubio con la moda. Sono cresciuta certo, ma ho cercato...

Baby fashion bloggers: quando la mamma espone il bambino sul proprio blog

Hanno solo pochi anni, sono dei fashion bloggers e ancora non lo sanno. Sto parlando dei piccoli co-protagonisti dei blog della rete, che per l’occasione definirei baby fashion bloggers. E insieme a questa definizione, scontata...

Il Boss delle cerimonie: quando la volgarità prende vita… e non rappresenta la vera Napoli

Ho guardato una puntata de Il Boss delle Cerimonie su Real Time e ho pensato: ma cos’è questa roba? E soprattutto: chi è la mente diabolica che lo ha ideato? Dimenticate...

“Fashionism is the new ignorance”: è così, ma dov’è l’errore?

“Fashionism is the new ignorance”. E’ una frase che mi ha colpito molto. In negativo. Ma si sa, d’altronde, che le parole che terminano con il suffisso -ismo non hanno...

L’esagerazione? “Una ridicola scorciatoia”. Perché essere creativi si può. Essendo se stessi.

“Chi è creativo veramente non ha bisogno di esagerare, ma di dimostrare che la creatività può essere useful e aprire nuove vie e non ridicole scorciatoie!” Parole non mie, ma...

Moda italiana, “vecchia e prevedibile” secondo il The Guardian. Ma l’Italia come riscatta gli stilisti emergenti?

Un articolo pubblicato ieri sull’autorevole quotidiano inglese The Guardian, a firma Paula Cocozza, ha definito “vecchia e prevedibile” la moda italiana. La tesi è stata supportata con numerosi esempi, quali: Giorgio...

Emulare o personalizzare? La moda è di tutti, ma soprattutto di chi sa farne buon uso!

Sono stata anche io ragazza, o meglio, sono stata anche io adolescente. E ricordo che in quel periodo “essere alla moda” era fondamentale. Prediligevo uno o più marchi in particolare e...